Come scelgo i miei hashtag per Instagram (e una proposta per voi)

Appena mi sarò ripresa dallo stupore di aver aperto un blog (l’ho fatto davvero?) e di stare scrivendo il mio primo post (lo state leggendo sul serio?) proverò a rispondere a alcune domande che mi vengono fatte abbastanza spesso a proposito degli hashtag.

A cosa servono gli hashtag su Instagram?

Io li trovo utili soprattutto per queste tre ragioni:

  • Usare gli hashtag sulle proprie foto le rende visibili a più persone. Questo però avviene solo se sono scelti con cura. Non vi consiglio di usare hashtag troppo generici come #coffee o troppo abusati come #photooftheday, le cui gallerie contano rispettivamente 61 e 382 milioni di post. Questo perchè la vostra foto sarebbe condannata entro pochi secondi alla fine del proverbiale ago disperso nel pagliaio.
  • Cliccando sopra gli hashtag si aprono gallerie di foto, alcune delle quali davvero molto belle, da cui prendere ispirazione. Sono fermamente convinta che il modo migliore per imparare a fare delle belle foto sia guardare quelle degli altri e capire perchè ci piacciono.
  • Un hashtag può diventare una community, cioè un gruppo di persone con cui scambiare like, commenti ma soprattutto idee e emozioni. È il caso della community che si è raccolta intorno al mio (ma soprattutto vostro!) tag #feliceadesso, nel quale vengono postate ogni giorno decine di bellissime foto, tra cui queste:

Come scelgo i miei hashtag?

Ogni minuto vengono creati centinaia, probabilmente migliaia di  nuovi hashtag. Come trovare quelli giusti per voi?

  • Un buon modo è seguire Instagramers, blogger e fotografi appassionati su tutti i loro canali social e “rubare” loro le magiche paroline precedute dal cancelletto.
  • Un secondo sistema, efficace ma un po’ dispendioso in termini di tempo, è fare hashtag surfing, cioè scorrere gli hashtag che accompagnano le foto che vi piacciono, cliccare su uno, aprire un’altra foto che vi piace, seguire un altro hashtag, e così via fino a perdere pericolosamente la cognizione del tempo (ne so qualcosa). ;)
    Instagram adesso propone anche, per gli hashtag particolarmente usati, una lista di hashtag correlati, che vi possono aiutare in questa esplorazione.

    photo_2017-01-31_11-15-55.jpg

Un hashtag non è (quasi mai) per sempre

Quasi sempre accade che quando gli hashtag diventano molto popolari vengono invasi di spam, cioè di post non correlati al tema dell’hashtag, o peggio, immagini che pubblicizzano siti poco raccomandabili o moralmente discutibili. ;)

Per questo la ricerca degli hashtag belli e portatori di ispirazione deve essere continua e non finire mai.

Una proposta: gli hashtag del mese

Sono una donna (e un’instagramer) fortunata, perchè sono circondata di una bellissima comunità di persone che interagiscono molto tra loro, e che (con mio grande stupore) si fidano di me ♥. Per questo ho deciso che proporrò ogni mese alcuni hashtag che mi sembrano adatti alla stagione e al momento dell’anno, sui quali sperimenteremo insieme, accompagnandoli al tag #feliceadesso per tenerci in contatto tra noi.

Che ne dite? Nei prossimi giorni pubblicherò il post sugli hashtag di febbraio, quindi stay tuned!

Voi come scegliete i vostri hashtag? Quali sono i vostri preferiti? Se vi va lasciate un commento per raccontarmi le vostre esperienze e i vostri dubbi.

 

47 pensieri riguardo “Come scelgo i miei hashtag per Instagram (e una proposta per voi)

  1. Congratulazioni per il tuo blog, Marta!!! Sai, uno dei miei propositi per il 2017 era di collezionare i miei articoli sulla produttività che ho scritto in inglese da qualche parte traducendoli magari in italiano. Non so se sono pronta per l’ennesimo progetto, tipo un blog, non so nemmeno se sarebbe una buona idea, però mi hai in qualche modo incoraggiata. :)

    Mi piace l’idea di hashtag mensili da provare assieme, recentemente ho iniziato a stilare una lista di hashtag personali che mi piacerebbe provare per tracciare le mie foto (un esempio è #alicereadstolkien), sono stufa di usare la solita lista salvata nel blocco note del mio telefono!

    Mi piace

    1. Mi piace l’idea dei post sulla produttività in italiano! Mi servirebbero tantissimo! Dai, buttati! Per quanto riguarda gli hashtag personali, sono una buona idea se a te serve recuperare alcune foto in base al tema, ad esempio io ho #lagattazazie :), diciamo che invece sono meno utili nel rapporto col pubblico, a meno che tu non abbia un brand e non li usi, ad esempio, per riunire tutti i prodotti appartenenti alla stessa linea. :)

      Liked by 1 persona

    2. Ciao cara, mi piace l’idea dei post sulla produttività tradotti in italiano! Mi sarebbero anche molto utili! Dai, buttati! Per quanto riguarda gli hashtag personali, possono servire per recuperare una serie di foto in base al tema (io ho ad esempio #lagattazazie), mentre secondo me sono un po’ meno utili per il rapporto col “pubblico”. A meno che tu non abbia un brand con il quale vendi qualcosa, e allora potresti applicare lo stesso hashtag, ad esempio, a tutti i prodotti della stessa linea, o alle foto che riguardano il tuo marchio o aspetti del tuo lavoro.

      Liked by 1 persona

      1. Si si, sono un aspetto puramente personale :)

        Il blog è già impostato da Novembre, se devo essere sincera, ma non riesco a decidermi a pubblicarlo, ahah.

        Mi piace

  2. Ciao Marta,
    Pensa che io mi ero meravigliata del fatto che tu un blog non ce l’avessi. 😉
    Ti ho scoperta a fine novembre in occasione delle gioie di Natale e questa cosa degli hashtag mi ha subito conquistata. Le mie foto (non tutte bellissime, ne sono consapevole!) hanno avuto un aumento di like e questo non può che farmi piacere. Confermo il fatto che hashtag troppo comuni attirano pubblicità spam e profili interessati a tutto meno che alle mie foto. Ho conosciuto un sacco di persone e quindi non posso che essere favorevole al nuovo hashtag di febbraio… I stay tuned!
    Anna

    Mi piace

    1. Grazie Anna, sono molto contenta che #gioiedinatale ti abbia fatto conoscere nuove persone e sperimentare nuovi stili. La fotografia, come tutte le cose, richiede esercizio, e quindi sono sicura che più foto scatterai più il tuo profilo Instagram migliorerà! Con che nickname ti trovo su Ig?
      Un abbraccio e grazie per il tuo commento!

      Mi piace

      1. Scusa Marta,solo ora mi accorgo dei commenti… Sì in realtà so che si tratta di fare tanto esercizio se una cosa non è innata. Su Ig sono arcamone_anna
        Un saluto e …vado a controllare se c’è un altro post! 😉

        Mi piace

  3. Che bello Marta!! Mi è piaciuto un sacco scoprire nuovi hashtag nel mese di dicembre grazie al calendario dell’avvento. Sono felice di poterne scoprire di nuovi, io in genere cerco quelli legati alla città nella quale vivo, per il lavoro di mio marito ci spostiamo quasi ogni anno e seguire l’hashtag della città nella quale siamo mi permette di scoprire posti nuovi. Uno dei miei preferiti in generale è #fromwhereistand invece uno che mi è piaciuto un sacco e che ho scoperto grazie al tuo calendario dell’avvento è #bitsofbuildings. In bocca al lupo per questa tua nuova avventura! :)

    Mi piace

    1. Funziona tantissimo! Ormai quando devo fare un viaggio cerco sempre le foto di quel luogo su Instagram in base al geotag o ai tag locali, così scopro gli angoli più magici (e fotografabili, ehehe) ;). Crepi il lupo! Ci sentiamo presto per gli hashtag di febbraio! :)

      Mi piace

  4. Ovviamente è la seconda volta che cerco di commentarmi… ma del resto non sarei io!!
    Per gli hashtag di instagram mi ero fatta un’idea con un app per capire quali usare e poi ho creato una lista che tengo sempre sul cellulare, cambiando alla bisogna qua e là i tag. Certo bisognerebbe avere molto tempo e dedicarci la testa come fai tu ma appunto uno rischia di perdersi o_O Quando sono in viaggio, per esempio, è già miracolo avere la connessione quindi essermi preparata prima di partire una lista di hashtag da usare in viaggio è cosa buona e giusta (poi il fatto che tendo a non usarla è un’altra storia!!)
    I tuoi consigli su instagram sono preziosi e la Pina vota siiiiiiiiiiiii agli hashtag del mese, chissà se riesco anche a fare qualcosa io… tipo imparare a fotografare!!!
    Welcome on board blogger hihi (parlo assai per quello ho un canale youtube ^__^)

    Mi piace

    1. Il tuo commento sprizza energia! Sono sicura che imparerai a fotografare (ammesso che tu non sia capace, come ti trovo su Instagram? e su Youtube?)! La caccia agli hashtag è un lavoro che porta via un sacco di tempo, ma io sono molto felice di farlo e condividerlo con voi! Un abbraccio e a presto!

      Mi piace

      1. Ahaha beh ovunque con Pinalapeppina. La scema con i ricci in testa una papera e una wacom sotto il braccio 😘 oggi ho guardato un po’ di profilo con il tag da te indicato wow! Ed io che mi fisso com quelli inglesi

        Mi piace

  5. Ciao Marta e complimenti per questo articolo! Devo dire che mi hai chiarito alcune cose..il creare un hashtag nuovo è davvero un’idea brillante! Ammetto che spesso presa anche dalla fretta (perché il tempo è sempre troppo poco)di pubblicare un post utilizzo i tag già usati o comuni, prometto che i prossimi post cercherò di selezionarli meglio e seguirò i tuoi suggerimenti☺
    In bocca al lupo per la tua nuova blogavventura

    Mi piace

    1. Grazie mille! Sono uno dei motori di Instagram, insieme alle foto e ai contenuti di qualità, ai commenti e all’interazione positiva e pacifica con gli altri, e naturalmente anche alla scelta della app per il fotoritocco. Spero che riuscirò presto a condividere con voi qualche post anche su questi argomenti! Un abbraccio e grazie per essere passata!

      Mi piace

  6. Ciao Marta, complimenti per il blog, ricordo l’emozione del primo post pubblicato. Non vedo l’ora di scoprire gli hashtag che ci proporrai, io spesso non me li preparo prima e finisco col metterli a casaccio.

    Mi piace

  7. Ciao Marta! Io qui farò coming out, perché non devo vergognarmi di come stanno le cose: io li copio. Da te e da un altro paio di instagrames: modifico l’elenco aggiungendo qualcosa di pertinente, o togliendo qualcos’altro che non corrisponde, ma in linea di massimo li prendo in blocco. Sono una ladra di hashtag.
    Comunque mi piace questo genere di post, di solito non sono brava a trovarne di nuovi.

    Alice

    Mi piace

    1. Siamo tutti ladri di hashtag! Se ci pensi anche se sono scritti gli hashtag funzionano un po’ come le canzoni e poesie tradizionali di tradizione orale. Uno inventa un hashtag, un altro lo riusa, e poi un altro ancora…finchè non si perde la traccia di chi l’ha inventato e si diffonde sempre di più, diventando patrimonio comune (o come si dice adesso, diventando virale). Non solo è giusto, ma è bello che sia così. :)

      Mi piace

  8. A me, questa cosa degli hashtag, fa uscire fuori di melone 😂😂 non riesco proprio a farmi entrare in testa la maniera corretta per utilizzarli. Dunque…tu dici che usare quelli troppo generici rende dispersiva la foto che si è postata (in altri siti, invece, consigliavano il contrario) e, in effetti…le mie foto non ricevono molti like (eppure credo che stiano diventando belline 😍). E quindi…sarebbe meglio inventarne qualcuno o usarne di meno utilizzati?ma, anche così, non diventerebbe rara la visibilità della foto poiché meno utilizzata la ricerca?

    Cambiando argomento… se uso il meraviglioso hashtag che hai inventato (#feliceadesso) entro a far parte della tua bellissima community? 😍 Allora lo inserisco.
    Grazie Marta che mi hai fatto scoprire questo mondo, non riesco più a farne a meno 😂😂😘

    Mi piace

    1. Ciao cara, esatto, conviene usare hashtag meno usati ma che sai che fanno capo a una community di persone appassionate. E sì, se usi il tag #feliceadesso entri a fare parte della “mia” (ma soprattutto vostra!) community. ❤ Per quanto riguarda le tue foto, io ormai le amo tutte! 😍

      Mi piace

      1. Ogni mese ne consiglierò alcuni e li descriverò per bene qui sul blog, quindi stay tuned! ;) Se inventassi un tuo hashtag e diverse persone iniziassero ad usarlo sì, avresti creato una community :)

        Mi piace

  9. Buongiorno Marta cara! Il tuo blog è già un posticino meraviglioso! Adoro la grafica che rispecchia il tuo stile ed i tuoi consigli sugli hashtag sono preziosi, non vedo l’ora di aderire alla nuova iniziativa, un abbraccio!

    Mi piace

  10. ciao Marta! sono molto felice di leggere i tuoi consigli…hai fatto proprio bene ad aprire il blog! Anche per me Instagram è il mio social preferito! a presto!
    @mary_micucinounlibro

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...